L’evoluzione della terapia con agenti target in onco-ematologia: come cambiano gli endpoint clinici in relazione ai nuovi bisogni dei pazienti

L’evoluzione della terapia con agenti target in onco-ematologia: come cambiano gli endpoint clinici in relazione ai nuovi bisogni dei pazienti

Data: 17-18 dicembre 2021

ACCEDI

Descrizione dell'evento

Coordinamento Scientifico
Dott. Stefano Molica - Dipartimento Onco-Ematologia AOPC Catanzaro
Dott. Luciano Levato - U.O. Ematologia AOPC Catanzaro

Categorie

  • medico chirurgo: ematologia - oncologia - anatomia patologica - anestesia e rianimazione - chirurgia - geriatria - laboratorio analisi - malattie infettive - medicina generale - medicina interna - patologia clinica - radioterapia - organizzazione servizi sanitari ospedalieri
  • farmacista: ospedaliero o territoriale
  • biologo
  • infermiere professionale
Obiettivo formativo: 3 - Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura

Iscrizioni: Le iscrizioni saranno aperte il 20 ottobre alle 00:00 e chiuderanno il 30 novembre alle 23:59 (salvo esaurimento posti)

Modalità di svolgimento dell'evento: L’evento si svolgerà in presenza previa esibizione obbligatoria di GREEN PASS o di tampone effettuato entro le 48 ore precedenti; il Convegno si svolgerà nel rispetto della normativa ANTI COVID.

Razionale

Lo scenario terapeutico, per molte delle patologie onco-ematologiche, è radicalmente cambiato in relazione alla possibilità di utilizzare nuovi agenti target. Questo ha condizionato da un lato un significativo miglioramento di tutti gli outcome di malattia, ma contemporaneamente, l’emergenza di una serie di tossicità extra-ematologiche. Più recentemente, la disponibilità di nuove molecole di seconda generazione con minori effetti off- target ha consentito di estendere tali trattamenti anche a molti anziani con elevato carico di comorbidità.

In questo modificato scenario cambiano gli endpoint della terapia ma si modificano anche i bisogni dei pazienti. Per esempio, in una patologia come la leucemia mieloblastica acuta dell’anziano diventa più importante ai fini del miglioramento dell’outcome il raggiungimento della trasfusione indipendenza rispetto alla stessa remissione completa.

Ma cambiano anche i bisogni dei pazienti, sempre più proiettati, all’ottenimento di una qualità di vita valida e sempre più interessati a diventare protagonisti delle scelte terapeutiche che riguardano le loro patologie onco-ematologiche. In questo rinnovato contesto cambia la comunicazione e l’approccio di gestione dei pazienti.

Il Ministero della Salute ha da poco riconosciuto il carattere sanitario della telemedicina, che diventa così uno strumento indispensabile per la gestione dei pazienti frail onco-ematologici, particolarmente in epoca COVID 19.
Questi argomenti rappresentano il back bone di quanto sarà discusso nell’ambito del meeting che si propone di fornire un puntuale aggiornamento per le classi professionali di medici, biologi, farmacisti e personale di assistenza.

Programma


venerdì 17 dicembre
  • 08.45 Registrazione partecipanti
  • 09.10 Presentazione lavori - S. Molica, L. Levato
  • 09.20 I sessione: Il trattamento dei pazienti con DLBCL R/R non eleggibili a trapianto
    Modera M. Musso
    • Tafasitamab - C. Patti
    • Polatuzumab vedotin - M. Gentile
  • 10.00 HOW I TREAT: Linfoma cutaneo a cellule - T G. Loseto, R. Filotico
  • 10.30 II sessione: Le attuali sfide nel trattamento del mieloma multiplo
    Modera D. Mannina
    • MM ad alto rischio: terapia di prima linea e della recidiva - I. Vincelli
    • La recidiva biochimica e la recidiva clinica - M. Rossi
    • Come cambia la definizione di refrattarietà alla lenalidomide - D. Mannina
  • 11.30 HOW I TREAT: Considerazioni pratiche per la terapia con CAR-T nei linfomi - M. Martino
  • Discussione sui temi trattati
  • 13.00 Light lunch
  • 14.00 III sessione: Leucemia mieloide acuta: il ruolo delle terapie emergenti
    Modera B. Martino
    • Venetoclax - M. Molica
    • Inibitori di FLT3 - V. Gianfelici
    • Inibitori di IDH1/IDH2 - C. Alati
  • 15.00 Introduce D. Magro
    Lettura Educazionale: Porpora trombocitopenica idiopatica: dalle linee-guida ai PDTA - U. Consoli
  • 15.30 Discussione sui temi trattati
  • 16.30 Fine lavori prima giornata

sabato 18 dicembre
  • 08.45 Registrazione partecipanti
  • 09.30 IV sessione: Attualità in tema di malattie mieloproliferative
    Modera L. Levato
    • LMC: è possibile migliorare le chance di successo della TFI? - E. Abbruzzese
    • La gestione corrente della mielofibrosi e gli unmet clinical needs - G. Palumbo
    • L’ importanza dell’approccio multidisciplinare nella policitemia vera - B. Martino
  • 10.30 V sessione: Leucemia Linfatica cronica: Scavare nella complessità gestionale.
    Modera S. Molica
    • Il ruolo attuale degli inibitori di BTK nella terapia della LLC - F. Mauro
    • Il valore di una terapia a termine - L. Trentin
    • MRD è matura per la pratica clinica? - M. Montillo
    • Intelligenza artificiale e machine learning: contribuiscono a migliorare la stratificazione prognostica della LLC? - D. Giannarelli
  • Discussione sui temi trattati
  • 12.00 Presentazione del volume “Ematologi d’Italia” di Giovanni Pizzolo
    Uno sguardo alla Calabria
    Discutono con l’autore S. Molica - B. Martino
  • 13.30 Light lunch
  • 14.30 Introducono L. Cosco - P. Minchella
  • Lettura Educazionale: La gestione delle infezioni micotiche in onco-ematologia: nell’era della target therapy - C. Torti
  • 15.00 Barriere e facilitazioni all’uso della telemedicina in onco-ematologia
    Coordina F. Talarico - M. Galati
    • Il punto di vista dei pazienti - F. Bombaci
    • Il ruolo del personale di assistenza - O. Rania
    • La telemedicina nella logica di migliorare la relazione medico-paziente - I. Cecchini
  • 16.00 Conclusioni - F. Procopio
  • 17.30 Fine Lavori


Acquisizione dei crediti formativi: Per ottenere i crediti formativi è indispensabile:

  • Partecipare all’intera durata del Convegno;
  • Compilazione del questionario ECM sul portale di accreditamento con credenziali rilasciate al momento dell’iscrizione entro 3 gg. dalla fine dell’evento
Attestati
Gli attestati di presenza ed ECM saranno disponibili in piattaforma per gli aventi diritto


SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Passepartout Congressi
C.so Mazzini, 228 - 88100 Catanzaro
rosafelicetti@passepartoutcongressi.it
cell. 329/7130001 - 393/9492820
PROVIDER MittMedical ID 1072
Valori ammessi:vuolo (NO), no, si, attesaValori ammessi:NoLogin, Residenziale, Asincrono, Live, Visionabile, Sospeso, Chiuso

Requisiti Hardware e Software

- Hardware: Computer multimediale con scheda audio e casse acustiche/cuffie, webcam e microfono - Risoluzione video 1024 x 768 o superiore - Connessione internet con un trasferimento dati di almeno 3.0Mbps in download (qualora sia necessario inviare anche il proprio video è suggerita una velocità di upload di almeno 2.6Mbps, preferibilmente 3.8Mbps)

ATTENZIONE: DISPOSITIVI MOBILI (o connettività in movimento)
L'accesso con dispositivi mobili è possibile, ma fortemente sconsigliato.
A causa delle molteplici impostazioni di personalizzazione e tenuto conto che lo scambio dati può essere fortemente discontinuo a causa delle variazioni della potenza del segnale e dei cambi di cella, non è possibile garantire il corretto funzionamento.

ATTENZIONE: Lasciare il Computer Acceso
Lasciando il computer acceso, senza una reale presenza, questo può andare in stand-by o sospensione. Durante questo periodo la vostra presenza non viene rilevata, ne conteggiata. Inoltre il sistema, in funzione delle regole impostate dall'organizzatore dell'evento, potrebbe permettere la prosecuzione della visione dell'evento senza comunque conteggiare la presenza. Pertanto, consigliamo in questi casi di effettuare nuovamente l'accesso per confermare nuovamente l'effettiva presenza.

- Sistema operativo: WINDOWS 10 o MACOS 13 o versioni successive
- Browser: GOOGLE Chrome v.81 o superiore - Edge versione v.81 o superiore
- Altro: Per iscriversi ed accedere alla piattaforma è necessario possedere una e-mail funzionante.

Modalità di Accesso

Per essere ammessi all'evento è necessario accedere utilizzando i proprio dati, forniti in fase di registrazione o comunicati dall'organizzatore dell'evento.