Nota Aifa 97 E Gestione Dei Doac Tra Cardiologo E Medico Di Medicina Generale

Nota Aifa 97 E Gestione Dei Doac Tra Cardiologo E Medico Di Medicina Generale

Data: 30 ottobre 2021 - ore 08:30

Il link all'evento Live sarà disponibile 30 minuti prima dell'inizio.

Verifica i requisiti Hardware e Software per partecipare all'evento
VERIFICA

Descrizione dell'evento

Responsabile Scientifico
Dr. Gabriele De Masi De Luca

Modalità di fruizione

A seguito del DPCM del 19 ottobre 2020 l'evento si svolgerà, per come previsto dall'art.3 della delibera adottata dalla Commissione nazionale per la formazione continua, nel corso della riunione del 10 giugno u.s., in modalità di collegamento in videoconferenza per gli utenti che si connettano individualmente.

Target di riferimento

  • Medico Chirurgo (cardiologia; geriatria; medicina e chirurgia di accettazione e di urgenza; medicina interna; medicina dello sport; chirurgia generale; medicina generale (medici di famiglia); continuità assistenziale; organizzazione dei servizi sanitari di base; medicina di comunità)
  • Odontoiatra (odontoiatria)

Numero Partecipanti: 40


Razionale Scientifico

Gli anticoagulanti orali diretti (DOAC) sono entrati da anni nella pratica clinica, confermando gli ottimi risultati in termini di efficacia e sicurezza evidenziati nei trial registrativi, e modificando profondamente l’approccio e la gestione della terapia anticoagulante orale rispetto al trattamento con anti-vitamina k. I dati raccolti negli studi di fase IV hanno confermato tale vantaggioso profilo anche in popolazioni particolari, scarsamente rappresentate negli studi randomizzati iniziali, quali i pazienti grandi anziani, o con ridotta funzionalità epatica o renale. La possibilità di prescrivere i DOAC è stata finora limitata ad un numero relativamente ristretto di specialisti, formalmente abilitati all’erogazione dei Piani Terapeutici AIFA. Questi prescrittori in alcuni casi hanno coinciso con i professionisti che già gestivano la tradizionale terapia con VKA, ma in molti altri casi l’avvento dei DOAC ha portato altre figure specialistiche (cardiologi, internisti, neurologi) ad acquisire le competenze necessarie per una corretta gestione in prima persona della terapia anticoagulante. Questo processo ha certamente ampliato l’offerta della terapia anticoagulante, eliminando almeno in parte alcune barriere organizzative che di fatto precludevano a molti pazienti l’accesso a questi trattamenti realmente salva-vita. L’introduzione della nota 97, che si colloca in un’ottica di potenziamento della medicina territoriale, amplia ulteriormente tale disponibilità, coinvolgendo in questo processo Medici di Medicina Generale, Specialisti Ambulatoriali convenzionati ed anche Specialisti Ospedalieri finora non coinvolti nella gestione di tali farmaci. La nuova modalità prescrittiva è certamente in grado di offrire in prospettiva notevoli vantaggi in termini di semplificazione dei percorsi di accesso e di follow-up delle terapie anticoagulanti, ma richiede un rilevante sforzo formativo per fornire le competenze necessarie ad una vasta platea di medici finora poco abituati a gestire i trattamenti anticoagulanti, che rimangono sempre delicati per il rischio di eventi avversi potenzialmente molto gravi. L’obiettivo formativo di questa iniziativa è di fornire ai discenti gli elementi di base per approcciare con maggior sicurezza la terapia con i DOAC nel paziente con Fibrillazione atriale. Gli elementi teorici utili a questo scopo verranno presentati nell’incontro, favorendo la massima interazione possibile di tutti i partecipanti.


Programma

08.00 – 08.30 Registrazione dei  partecipanti

08.30 - 09.00 Introduzione e apertura dei lavori

  • 09.00 -  09.30 Lo stato dell’arte nel trattamento anticoagulante
  • 09.30 – 10.00 Fibrillazione Atriale Non Valvolare in Medicina Generale
  • 10.00  - 10.30 Nota AIFA 97 e allegati alla nota

10.30 – 11.00 Discussione sui temi suindicati trattati

11.00 - 11.30 Pausa

  • 11.30 - 12.00 Pro e contro del DOAC in mono o doppia somministrazione giornaliera
  • 12.00  - 12.30 Condizioni cliniche in cui è necessario lo switch tra DOAC o VKA-DOAC
  • 12.30 -  13.00 Il Follow-up del paziente con FANV

13.00 – 13.30 Discussione sui temi suindicati trattati


Istruzioni per il completamento del corso

La compilazione del questionario di valutazione dell'apprendimento ECM e della scheda di valutazione evento formativo si svolgeranno esclusivamente On-Line

Per completare il corso è necessario completare il scheda di valutazione evento formativo e il questionario di valutazione dell'apprendimento entro il termine di 3 giorni dalla conclusione dell'evento. È possibile effettuare un solo tentativo.


Sedi di Collegamento

Sede di Maglie (LE)

 

Valori ammessi:vuolo (NO), no, si, attesaValori ammessi:Residenziale, NoLogin, Live, Sospeso, Compilazione, Visionabile, Chiuso

Requisiti Hardware e Software

- Hardware: Computer multimediale con scheda audio e casse acustiche/cuffie, webcam e microfono - Risoluzione video 1024 x 768 o superiore - Connessione internet con un trasferimento dati di almeno 3.0Mbps in download (qualora sia necessario inviare anche il proprio video è suggerita una velocità di upload di almeno 2.6Mbps, preferibilmente 3.8Mbps)

ATTENZIONE: DISPOSITIVI MOBILI (o connettività in movimento)
L'accesso con dispositivi mobili è possibile, ma fortemente sconsigliato.
A causa delle molteplici impostazioni di personalizzazione e tenuto conto che lo scambio dati può essere fortemente discontinuo a causa delle variazioni della potenza del segnale e dei cambi di cella, non è possibile garantire il corretto funzionamento.

ATTENZIONE: Lasciare il Computer Acceso
Lasciando il computer acceso, senza una reale presenza, questo può andare in stand-by o sospensione. Durante questo periodo la vostra presenza non viene rilevata, ne conteggiata. Inoltre il sistema, in funzione delle regole impostate dall'organizzatore dell'evento, potrebbe permettere la prosecuzione della visione dell'evento senza comunque conteggiare la presenza. Pertanto, consigliamo in questi casi di effettuare nuovamente l'accesso per confermare nuovamente l'effettiva presenza.

- Sistema operativo: WINDOWS 10 o MACOS 13 o versioni successive
- Browser: GOOGLE Chrome v.81 o superiore - Edge versione v.81 o superiore
- Altro: Per iscriversi ed accedere alla piattaforma è necessario possedere una e-mail funzionante.

Modalità di Accesso

Per essere ammessi all'evento è necessario accedere utilizzando i proprio dati, forniti in fase di registrazione o comunicati dall'organizzatore dell'evento.